Così parlò Zarathustra

Così parlò Zarathustra

È tempo che l’uomo si assegni la sua meta.

È tempo che l’uomo pianti il seme della sua più alta speranza. Ancora è il suo terreno a ciò ricco abbastanza.
Ma questo terreno diventerà un giorno povero e addomesticato,e nessun alto albero potrà più crescere in esso.
Ahimé, verrà il tempo in cui l’uomo non sceglierà più il dardo del suo desiderio al di là dell’uomo,e la corda del suo arco avrà disimparato a vibrare!

Io vi dico: bisogna avere ancora in caos in sé per poter partorire una stella danzante. Io vi dico: voi avete ancora il caos in voi.

Così parlò Zarathustra F.Nietzsche

Author: identita e territorio